Maggiorazione della borsa per soggiorni all’estero

L’articolo 9 comma 6 del Regolamento di Ateneo per i Dottorati di ricerca stabilisce quanto segue:

“Per i dottorandi che si recano all’estero, l’importo delle borse di studio può essere aumentato (nel valore massimo del 50% dell’importo della borsa) compatibilmente con le risorse di bilancio in maniera da garantire ai dottorati che si recano all’estero un sostegno economico non inferiore a 3 mesi nei tre anni di corso”.

La maggiorazione della borsa non è incompatibile con la richiesta del contributo per la mobilità e la ricerca erogato dal Dipartimento di afferenza del Dottorato.

La domanda di maggiorazione della borsa deve essere inviata alla segreteria della Scuola di Dottorato attraverso il modulo di seguito allegato che, una volta compilato, dovrà essere stampato, firmato dal Coordinatore e inviato via email al settore dottorati lorena.gerosi@uniroma2.it

Per periodi di soggiorno all’estero pari o inferiori a quattro mesi l’aumento della borsa di studio verrà liquidato al termine del periodo tramite la presentazione dell’attestazione della permanenza all’estero firmata dal Coordinatore (modulo di seguito allegato).

Richiesta maggiorazione della borsa

Attestazione soggiorno all’estero